Ad Agrigento si susseguono, ultimamente, episodi negativi legati alla cosiddetta “movida“. Soprattutto nei fine settimana il fenomeno sembra prendere sempre più piede. Risse, lanci di bottiglie ed altro, in particolare dal Viale della Vittoria, sono stati al centro di preoccupazioni generali.

Ed è proprio per questo che oggi, Gabriella Cucchiara, Presidente provinciale FIPE Confcommercio, denuncia comportamenti gravissimi e illegali che vengono perpetrati in maniera continua nei week end.

Il sabato sera– dichiara- la città di Agrigento si trasforma e diventa terra di conquista. Questo avviene principalmente al Viale della Vittoria che nel periodo invernale è punto nevralgico di aggregazione dei nostri giovani. Così, parallelamente alle attività di ristorazione dotate di regolari licenze, spuntano furgoni di ogni genere che somministrano alcol ai minorenni in barba a qualsiasi legge e senza nessuna autorizzazione. Ultimamente si sentono spesso notizie di risse da vero e proprio Far West che mettono a repentaglio la vita dei nostri ragazzi e non solo”.

Oggi quindi non possiamo più continuare a far finta di nulla. Le regole ci sono e devono essere rispettate e non possiamo permettere il dilagare di questi modi di agire. Bisogna ripristinare la legalità laddove quest’ultima venga a mancare“, continua con forza Gabriella Cucchiara. 

Alla luce di tutto ciò, dunque, la Confcommercio chiede a tutti gli organi competenti e alle forze di polizia un maggiore controllo del territorio.Secondo,  infine, la  Presidente provinciale FIPE Confcommercio, “è’ necessario lavorare insieme per raggiungere obiettivi concreti quali la sicurezza e l’osservanza delle leggi

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: